1. Benvenuti in questo Forum. Questo spazio è per voi!


    Chiudi
  2. Date un occhiata al nostro regolamento! Rispettandolo eviteremo spiacevoli problemi
    Clicca qui per raggiungere il regolamento"
    Chiudi
  3. Abbiamo sezioni di ogni natura. Tutte le vostre domande troveranno risposta


    Chiudi

Domanda Sulle Caridine

Discussione in 'Invertebrati e Gasteropodi' iniziata da gian_paolo, 1 Febbraio 2020.

  1. gian_paolo

    gian_paolo Utente

    Ho da poco scoperto le caridine. Avendo trovato quest’indirizzo e-mail provo a chiedere qualche consiglio.

    Nell’acquarietto più piccolo (circa 60lt) acqua leggera (del rubinetto, proveniente da sorgenti del Gran Sasso), abitato da 4 neon e una coppia di Betta splendens, con figli, una notevole crescita di Ceratiphyle + filtro + aeratore, molte conchigliette planorbis, ho provato a mettere una decina di caridine. Per molto tempo non le ho viste, e pensavo fossero morte o cibo dei pesci; poi ho notato che iniziavano a presentarsi nelle zone dove era depositato il cibo dei pesci (principalmente chironomus/ artemie congelate o fiocchi); rimanevano lì a pascolare finché non ripulivano tutto. Ora quando accendo molte sono già lì in attesa della razione quotidiana. Ora oltre ai genitori, c’è una selva di altri gamberetti di tutte le dimensioni, dai 3 mm, fino ai 3 cm e più. I gamberetti rossi usano pascolare in due zone dove abitualmente faccio cadere il cibo (ora abbondante, ma la sera è tutto ripulito accuratamente). Mentre i gamberetti trasparenti usano nuotare liberamente come pesciolini di qua e di là dell’acquario e raramente si fermano sul terreno. Tutti si dimostrano piuttosto indifferenti ai pesci, solo se questi sono un po’ troppo insistenti scattano velocemente a lato, per poi tornare rapidamente. Ultimamente vi ho messo delle pastiglie dei Coridoras, li apprezzavano ma non più di tanto; ora sto mettendo ogni tanto delle alghe raccolte nel laghetto sotto casa; che sembrano molto gradire, rimangono per molto tempo aggrappate alle alghe. Ho messo alcune di loro nell’acquario più grosso (120 lt); con una foresta di Vallisneria e una zona a Ceratiphyle; dove vi sono 4 corallini ed alcune Bette ma non si vedono ancora in giro.

    La mia domanda sarebbe se le convivenza con quei pesciolini è corretta e come mai vi sono alcune caridine trasparenti con delle abitudini pelagiche, completamente differenti da quelle delle rosse; e in generale se devo prendere qualche particolare precauzione.
    Gian Paolo Franzoni Tortoreto (TE)
     

    Files Allegati:

  2. Gre05

    Gre05 Utente

    No la convivenza non è corretta ne nella vasca da 60L (a rigore, non bisognerebbe far convivere i betta e i neon non sono i compagni di vasca più adatti per loro)
    Ne nel 120 l (i corallini penso siano platy corallo, se così fosse sono pesci di acqua dura non dovrebbero stare con i betta di acqua tenera)

    Il modo più rigoroso per mantenere le caridine è in vasche monospecifiche, in quanto le baby vengono facilmente prestate da praticamente tutti i pesci, anche le adulte possono essere attaccate.

    Le livree trasparenti sono la colorazione "wild" delle caridine.. deriva da incroci tra colori differenti o ceppi non particolarmente puri di un solo colore o per eccessivo incrocio tra consanguinei
     

Condividi questa Pagina