1. Benvenuti in questo Forum. Questo spazio è per voi!


    Chiudi
  2. Date un occhiata al nostro regolamento! Rispettandolo eviteremo spiacevoli problemi
    Clicca qui per raggiungere il regolamento"
    Chiudi
  3. Abbiamo sezioni di ogni natura. Tutte le vostre domande troveranno risposta


    Chiudi

Domande frequenti FAQ

Utilizzo acqua del condizionatore

Assolutamente NO! L'acqua che produce un impianto di condizionamento dell'aria e' ricca di polveri, fumo e inquinanti vari che ci possono essere nell'ambiante. Va' anche considerato che quest'acqua condensa a contatto con le serpentine di alluminio o rame del condizionatore e quindi potrebbe contenere prodotti ossidati rischiando di inserire in acquario acqua fortemente inquinata.
#44

test a striscette affidabilità ?

I test a striscette sono inaffidabili ma possono essere utilizzati per avere solo una idea di massima ma senza avere nessuna precisione a differenza dei test a reagente liquido che sono abbastanza affidabili
#50

Si possono inserire arredi di plastica ?

fortemente sconsigliato perche' potrebbero rilasciare sostanze tossiche e i pesci potrebbero ferirsi,inoltre rendono l'ambiente molto innaturale
#14

Quanto consuma un acquario?

Per analizzare il costo che ha mantenere un acquario bisogna analizzare il suo consumo espresso in Watt quindi bisogna andare a sommare il consumo di ogni singolo assorbimento elettrico per le ore di utilizzo.

Il risultato ottenuto si moltiplica per 30 se si vuole calcolare mensilmente (si può fare anche bimestralmente/annualmente) il risultato, diviso 1000 per ottenere il valore in KW

Per ottenere il costo verificare il prezzo al KW/H sulla bolletta e moltiplicarlo per il valore ottenuto
così facendo scoprirete quanto consuma il vostro acquario.
#46

Quanti cm di ghiaietto inserire ?

Dipende dalle piante che si vogliono coltivare , se sono piante con apparato radicale imponente si deve inserire almeno dai 5 ai 7cm mentre se sono piante a rosetta o stelo con apparo medio bastano 5 cm
#27

Quando sostituire la lana di perlon nel filtro ?

La lana di perlon nel filtro va pulita sciacquandola con la stessa acqua dell'acquario ogni qual volta si pulisce il filtro, deve essere sotituita poco frequentemente e cioè quando proprio non se ne può fare a meno.

in genere va sostituita quando pur lavandola fa scendere la portata della pompa
#48

Quali test si usano in acquario?

Allora per prima cosa non comprate quelli a strisce, poco precisi e affidabili ma quelli a reagente con ph,kh,gh,no2,no3 ma aggiungerei anche ammonio e ferro
#41

Puntino bianco sulla cute

trattasi di incistazione batterica .

Passerà semplicemente con termoterapia ,alzare la temperatura a 30 gradi
#49

La malattia del buco può essere causata dai flagellati?

Si, è dovuta all’azione di protozoi flagellati del genere Spironucleus ed Hexamita, oppure, più raramente a quelli appartenenti al genere Protoopalina.
#21

La malattia del buco come si manifesta ?

Si manifesta con dei veri e propri buchi formanti un cratere con bordi irregolari e con all'interno scovabili i flagellati responsabili della malattia
#30

L'acquario fa arredamento ?

Assolutamente si in quanto ci sono moltissimi modelli adattabili all'ambiente di casa e sopratutto tantissime variazioni cromatiche in modo da farlo diventare in questo modo parte del nostro arredamento arricchendolo di un angolo che rappresenta la natura
#32

Il terriccio fertilizzante deve essere sempre ricoperto ?

In genere è consigliato sempre di coprirlo per evitare che gli oligoelementi contenuti nel terriccio fertile si disciolgano in modo veloce in acqua.Tanto è vero che si utilizzano coprenti allofani in modo che svolgano un azione tampone.
#28

Il terriccio fertile può essere utilizzato come fondo unico ?

Certo,il mercato offre una vasta scelta in merito a seconda della flora che si vuole coltivare
#29

Il fitro va tenuto sempre acceso ?

La pompa che fa circolare l'acqua nel filtro deve stare sempre accesa. Solo cosí garantirà il giusto apporto di ossigeno ai batteri che "lavorano" nel filtro stesso.

Se si spegne inevitabilmente si va incontro ad una moria dei batteri facendo collassare il filtro.

Si avrà un alto contenuto di NO2 perché i batteri rimasti consumeranno ossigeno sottraendolo agli NO3
#45

I Cannolicchi vanno lavati?

Bisogna sempre evitare di toccare i cannolicchi in quanto è il supporto di sostegno dei batteri che colonizzeranno nelle loro cavità e lavarli significa andare a debilitare la flora batterica.

Se si è costretti a intervenire con azioni di pulizia in quanto si è creata troppa melma che ne fa inevitabilmente scendere la portata della pompa allora aspirare nel vano filtro smuovendo i cannolicchi stessi, la cosa migliore e inserirli in un sacchettino per averne una migliore e pratica gestione.
#33

Guppy e neon possono convivere?

neon e guppy necessitano di valori totalmente differenti e che vivono in ambienti diversi perciò non possono convivere.

guppy: acqua medio-dura
neon: acqua tenera

Sono valori troppo distanti per poter anche immaginare un adattamento senza alcun problema...certo, con ph diverso i neon SOPRAVVIVONO ma potranno essere soggetti a malattie varie......
#39

Gh più alto del Kh

Il GH rappresenta la concentrazione di ioni calcio e magnesio
Il KH rappresenta la concentrazione di carbonati/bicarbonati.
Generalmente il GH è maggiore rispetto al KH ma possono esserci eccezioni come quella di acque ricche di sodio per cui c'è un grosso apporto di bicarbonati di sodio oltre a quelli di altri cationi (principalmente sono calcio e magnesio) per cui abbiamo alla fine una durezza carbonatica che supera quella totale.
#51

Dove va inserito il riscaldatore in vasca?

Di norma il riscaldatore va inserito in verticale vicino al tubo di uscita ,nel caso si tratti di filtro esterno,se si possiede un filtro interno esso va inserito nel vano in cui entra l'acqua da filtrare
#23

Dove collocare un acquario ?

E' consigliato lontano da fonti di luce (finestre ) e da fonti di calore (termosifoni) e in una posizione dove non si disturbi troppo la fauna e sopratutto che nelle ore di accensione della luce si possa godere appieno
#31

Differenza tra l'acqua demineralizzata e acqua osmosi

Solitamente l'acqua demineralizzata che si compra nei supermercati e' prodotta facendo passare l'acqua di rubinetto attraverso resine cationiche ed anioniche che trattengono la totalitá di sali. La rigenerazione di tali resine viene effettuata con soda caustica e acido cloridrico (a seconda della resina) e se le resine non vengono ben risciacquate potrebbero rilasciare in acqua prodotta con questo sistema degli inquinanti pericolosi

L'acqua che trovi in negozi specializzati di solito e' prodotta tramite osmosi inversa (e quindi non si puó chiamare distillata) e non presenta l'inconveniente di cui sopra in quanto prodotta per filtrazioni utilizzando una membrana e quindi per permeazione.
#42
FAQ Manager ©2017 Iversia from RPGfix.